Avevo fame

Avevo fame.
Ma il market era chiuso.
Era cosi’ bello che mi fermai a fotografarlo.
Bello e abbandonato.
La città si era spopolata qualche anno prima quando una Highway rubò il traffico alla Interstate.
Se nessuno passa nessuno si ferma e se nessuno si ferma nulla si vende.
L’economia non guarda in faccia nessuno, figuriamoci un povero meraviglioso market adagiato sul fondo di una valle.
Anche i ragazzi più belli e delicati vengono lasciati per qualche cafone pieno di soldi che promette un futuro migliore.
Nulla da meravigliarsi se di fianco alla Highway ci sono mille ruspe che stanno preparando il terreno su cui sorgerà un megagalattico supermercato.
Sarà maestoso, imponente, luccicante e dannatamente sfarzoso ma non avrà mai il fascino irresistibile e decadente delle cose e delle persone che non hanno mai avuto bisogno di grandi insegne per farsi notare e trovare.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: