Categoria: In viaggio

Tirava un vento

Tirava un vento che mi trascinava via, le nuvole correvano che sembravano fantasmi spaventati dalla stronzaggine umana, i rami degli alberi si agitavano come se volessero fuggire dal tronco e riacquistare la libertà.E a fondo valle un camion piantava cartelli per enormi affissioni lungo… Continua a leggere “Tirava un vento”

Apparentemente normale

apparentemente normalese non fosse che la vita non ha nulla di normaleè il meccanismo che lascia stupefattivivere è un equazione impossibilerisolta da un bambino di quattro annicon uno scarabocchio su un foglio a quadrettivite che si incrocianosu uno sfondo a due dimensionidiventano la prova… Continua a leggere “Apparentemente normale”

Super 8, iowa

Al Super 8 di Iowa City c’era solo una camera libera.Dopo una settimana di van avevo voglia di dormire e di lavarmi in una stanza di Motel e quell’ultima camera era benedetta.C’erano due letti sormontati da due foto in bianco e nero, una foto… Continua a leggere “Super 8, iowa”

dormivo in auto

Dormivo in auto sulla Melrose, di fronte a Starbucks.Facevo calare il sedile fino a trasformarlo in un giaciglio.Poi mettevo le cuffie e ascoltavo Anita O’Day cantare It never entered my mind.Avevo tutto quello di cui avevo bisogno.Mi lavavo all’alba nel bagno di Starbucks facendo… Continua a leggere “dormivo in auto”

Mi serve una musica

Mi serve una musica per coprire il rumore del treno.Non è il rumore che mi da fastidio ma il ricordo di lei che parte.Fondamentalmente vivo in un mondo di bugiardi con la faccia onesta, gente che sa usare le parole e non sa nemmeno… Continua a leggere “Mi serve una musica”

Sul treno da Berlino a Minsk

Sul treno che portava da Berlino a Minsk fui svegliato nel mezzo della notte dalle martellate che adattavano le ruote motrici alle rotaie polacche.Dormivo in una cuccetta con un vecchio Bielorusso che tornava a casa, aveva una valigia di cartone dal quale usciva un… Continua a leggere “Sul treno da Berlino a Minsk”

Joshua e lA FALENA

Joshua e la falena non possono fare a meno uno dell’altra.Joshua porge il fiore e la falena deponendo al suo interno le uova ne diffonde il polline.Una vita in simbiosi.La mia idea dell’amore?L’albero e l’animale notturno, sperduti e soli nel deserto.Inconsapevoli dell’universo sfidano il… Continua a leggere “Joshua e lA FALENA”

UNA VOLTA

una volta vivevo in un autoal casello di Bereguardoottima posizione per vedere le stelleauto accesa e riscaldamento al minimola radio accesa al minimo del volumesembrava il capolinea di tutte le mie corsela sveglia era il sole che mettevo a tacereinfilando la testa sotto la… Continua a leggere “UNA VOLTA”

HO SMESSO DI CREDERE IN DIO

Ho smesso di credere a dio quel giorno che lo vidi per strada.Lo chiamai e lui dopo essersi girato l’unica cosa che seppe dirmi è che si dispiaceva ma era solo uno che gli assomigliava.Ho smesso di credere all’amore quando dopo averlo visto che… Continua a leggere “HO SMESSO DI CREDERE IN DIO”

GAMBE GROSSE CULO SODO

ho le gambe grosse e il culo sodole sedie di legno non mi fanno pauraanche se il viaggio dura tre giornisenza sapere se quando arriveròtu sarai ancora li ad aspettarmiricordi, ero l’unico non truccatoalla parata di halloweene tu hai pensato fosseun travestimento genialeda impiegato… Continua a leggere “GAMBE GROSSE CULO SODO”