Mese: Febbraio 2019

Sedia a dondolo

La vedemmo insieme e decidemmo di comperarla.Poi lei morì il giorno prima che andammo a ritirarla.E da allora ogni volta che dondolo penso a lei.Quando la vide mi disse:Tu hai bisogno di dondolare, compriamola.Le chiesi perché pensasse che io avessi bisogno di dondolare e… Continue Reading “Sedia a dondolo”

Cazzo, fica, culo, tette

Cazzo, fica, culo, tette.Ripetevo fra me e me, mentre mia madre mi teneva la manina e mi portava in giro per Genova.Avevo circa otto anni ed è questo il ricordo della mia prima trasgressione.Trasgressione silenziosa, una litania che sussurravo come una formula magica nel… Continue Reading “Cazzo, fica, culo, tette”

Come se…

L’esserci e il non esserci.La presenza e l’assenza.L’assenza di chi potrà ancora esserci, e l’assenza di chi non potrà esserci mai più.Ho steso un filo per terra, ci ho camminato sopra senza provare nessuna emozione.Non serve morire in guerra, si muore lo stesso, anche… Continue Reading “Come se…”

Io semplicemente cammino

Io semplicemente cammino.Guardandomi attorno, meravigliandomi ogni tanto, cercando dei suoni piacevoli, annusando l’aria, ritrovando tracce dell’apocalisse sotto grovigli di radici. L’uomo è un pazzo.Pensate che era convinto di poter distruggere il pianeta su cui viveva.Non ci sarebbe mai riuscito. Avrebbe distrutto la sua specie, niente… Continue Reading “Io semplicemente cammino”