Mese: Dicembre 2018

Dimmi cosa sai fare

“Dimmi cosa sai fare.” Mi chiese la bambina una sera che si guardava la televisione tutti insieme su un grande divano bianco. Io rimasi un attimo in silenzio, poi la guardai e dissi. “Cosa ti piacerebbe che io sapessi fare?” Lei si alzo in… Continue Reading “Dimmi cosa sai fare”

Basterebbe

Basterebbe leggere le istruzioni per capire come funziono. Le puoi trovare dentro la scatola in cui mi hai trovato. Non fare la bambina che ha troppa fretta di giocare e poi si mette a piangere perchè il gioco smette di funzionare. E nel caso… Continue Reading “Basterebbe”

Poesia per la notte di Natale

Poesia in Rima per la notte di Natale semplice da recitare Prima cosa da ricordare come è stupido barattare Dio per Babbo Natale Il primo sa solo comandare Il secondo sa regalare Per questo quando mi han detto che Babbo Natale era un invenzione… Continue Reading “Poesia per la notte di Natale”

Una domanda stupida

Non chiedetemi se sono felice. La risposta crea comunque imbarazzo. Non è bello rispondere di no. E non è consigliabile rispondere di si conoscendo il carattere effimero della felicità. Fate domande più intelligenti. Chiedetemi se sono tranquillo. O piuttosto non chiedete un cazzo. Vi… Continue Reading “Una domanda stupida”

L’amore è un animale selvatico

L’amore è un animale selvatico. Molti ne parlano ma pochi l’hanno visto. C’è chi dice che sia enorme, chi racconta di essere fuggito per evitare di affrontarlo, c’è chi si vanta di averne visti a migliaia e chi si domanda come sia fatto. Alcuni… Continue Reading “L’amore è un animale selvatico”

Una pozza d’acqua

Mi sono immerso in una pozza d’acqua calda mentre fuori nevicava. All’interno del Diamond Fork Canyon nello Utah tirava un vento che avrebbe spezzato un ramo spoglio. Lo feci credendo fosse un ottimo sistema per dimenticare. Un vecchio indiano mi aveva raccomandato di costruirmi… Continue Reading “Una pozza d’acqua”

Non so volare

Non so volare e per recuperare il pallone mi tocca salire sull’albero. Arrivato in cima mi fermo un attimo a guardare il campo da calcio dall’alto. Vedo i miei amici accalcati sotto la pianta che urlano: “Buttala giù. Guido buttala giù.” Io attendo un… Continue Reading “Non so volare”

Ho fatto cose

Ho fatto cose. Perchè fare cose era l’unico modo di non pensare. Venivano fuori dall’istinto di sopravvivenza nel tentativo adolescenziale di guadagnarmi da vivere con la creatività. La maggior parte di loro erano fatte di legno. Smisi quando l’operatore al taglio del legno di… Continue Reading “Ho fatto cose”

Vorrei vedere te

Vorrei vedere te a far finta che vada tutto bene mentre sei aggrappato a una pianta di rosmarino che ti salva dal baratro. E sai che faccio? A volte stacco una mano e me l’annuso. Adoro il profumo del rosmarino. Vorrei vedere te sperare… Continue Reading “Vorrei vedere te”