Categoria: Poems

Cosa farò da grande

Cosa farò da grande? Magari andrò a caccia delle cose che ho perso da bambino. Forse cercherò la strada che porta al lago dove un amore dolce mi disse di ripassare che non era il momento giusto. Inseguirò un falco che mi ha rubato… Continua a leggere “Cosa farò da grande”

anche per questo la amo

ho salvato un ragno da un esecuzione sicuralei lo teneva in mano e mi chiedeva: lo ammazzo o no?le ho detto che ammazzare un ragno è un crimine a favore dell’umanità, e l’umanità non merita favori…lei ha capito e l’ha lasciato andareanche per questo… Continua a leggere “anche per questo la amo”

My Baby and Me

My Baby and Meabbiamo deciso che dopo tanta salitala vita sarà sempre in discesae la percorreremo in follerisparmiando sulla benzina.My Baby and Meabbiamo deciso di amarcidopo aver bucato una gommain un posto di merdae credetemida soli non saremmo mai riusciti a cambiarla.

Alberi

Gli alberi fanno parlare il vento.E nessuno può contraddirli.Ci si può fermare ad ascoltarli e finalmente avere la certezza che qualcuno ci sta dicendo la verità.

La gioventù

La gioventù ci attraversa silenziosacome camminasse in un boscoimpaurita dai lupie dalle trappole dei cacciatorie ci abbandonalasciando traccedi foglie scompigliatee di rami spezzati.G.P.Post Scriptum:Mi sta sul cazzo la forma d’arte chiamata poesia, ritengo i poeti degli impotenti che usano le parole come fossero pastiglie… Continua a leggere “La gioventù”

Una cicatrice

Una settimanaUna cicatriceIl tempo che guarisceContemporaneamenteUccideAnnusare l’aria in cerca del suo odoreLa misteriosa sparizione del tabaccoNon ti avevo mai vista fumareDormo in un letto matrimonialeSotto un piumone singoloPer lasciare al freddoLa solitudineE a tutte le donneChe hanno detto di amarmiVorrei ricordareChe l’hanno detto a… Continua a leggere “Una cicatrice”

Apparentemente normale

apparentemente normalese non fosse che la vita non ha nulla di normaleè il meccanismo che lascia stupefattivivere è un equazione impossibilerisolta da un bambino di quattro annicon uno scarabocchio su un foglio a quadrettivite che si incrocianosu uno sfondo a due dimensionidiventano la prova… Continua a leggere “Apparentemente normale”

Le rughe sono strade percorse

Le rughe sono strade percorse.Rinunciarci è come rinunciare alle storie che ho vissuto.L’amore impossibile saprebbe leggerle.Mentre il fuoco ci scalderebbe bruciando nel camino il tempo passato a cercarci.

FAcciamobuio

Facciamobuio.Soffiamosulsole.Esogniamochenoncisiaspaziofranoi.Arriveranno i cultori delle regole a dirmi che se elimino lo spazio commetto un errore.Io me ne fotto delle regole.Non è ribellione, è semplicemente la coscienza di quanto siano inaffidabili i regolatori.Colpa degli uomini che sono incapaci di imporsi da soli un senso di… Continua a leggere “FAcciamobuio”

UNA VOLTA

una volta vivevo in un autoal casello di Bereguardoottima posizione per vedere le stelleauto accesa e riscaldamento al minimola radio accesa al minimo del volumesembrava il capolinea di tutte le mie corsela sveglia era il sole che mettevo a tacereinfilando la testa sotto la… Continua a leggere “UNA VOLTA”