Mese: Novembre 2017

Ho 150 anni

Ho 150 anni e volo solo se c’è poco vento per evitare di andare a sbattere contro i rami. Quando non volo osservo dall’alto il cambio delle stagioni e le migrazioni dei cervi. Ho seminato figli per tutto il continente e a tutti ho… Continua a leggere “Ho 150 anni”

Suona sto cazzo di Banjo

Suona sto cazzo di Banjo. La macchina percorre la citta’ in notturna. E vai…mettiamoci nel traffico…tutti in fila ognuno verso la sua destinazione. Ah coglione vuoi accelerare, che cazzo stai a guardare tutte le troie che trovi sul marciapiede. Lo sorpasso e lo guardo… Continua a leggere “Suona sto cazzo di Banjo”

Il nulla

Il nulla. Spesso si sbaglia il modo di pensarlo. Non bisogna concepire il nulla come la negazione di qualcosa, bensì vederne le sue potenzialità. Il nulla è la tela bianca, la creta non lavorata, lo strumento non suonato. In questo io vedo la grandezza… Continua a leggere “Il nulla”

Mai vinto nulla

Mai vinto nulla in vita mia. L’unica medaglia fu quella di consolazione in una gara di sci. Era la tipica medaglietta che davano a tutti. Poco tempo fa ho ritrovato questa foto e guardandola mi e’ venuto in mente che, anche se la davano… Continua a leggere “Mai vinto nulla”

Stringimi

Stringimi, non farti problemi, stringimi piu’ forte che puoi. Tutta la forza che hai non puo’ farmi male, tutta la forza che hai puo’ solo farmi bene. Tieni la mia testa tra le tue braccia, accarezza i miei pensieri, accarezza la mia memoria, accarezza… Continua a leggere “Stringimi”

Possiamo

Possiamo annegare nell’alcool in cerca di sfuocature della realta’. Possiamo annebbiarci la vista ed appannare quelle immagini troppo nitide per essere sopportate da occhi ormai stanchi. E poi possiamo sdraiarci a caccia del sonno come se addormentarsi fosse catturare la preda che ci tranquillizza… Continua a leggere “Possiamo”

Volavo

Volavo sotto le gradinate del palasport la sera del 17 Dicembre 1980 mentre Francesco Guccini cantava l’avvelenata e io trovai il coraggio di baciarti per la prima volta. Eri la mia prima ragazza. Non sapevo nulla, ero cosi’ ignorante che la prima volta che… Continua a leggere “Volavo”

Il problema della razza

Il problema della razza se lo pongono gli uomini. Io non so di che razza sono e quando lo domandano lui risponde ogni volta in maniera diversa. E’ chiaro che la domanda lo imbarazza. A proposito di razze. Ieri notte è nevicato ed oggi… Continua a leggere “Il problema della razza”

L’amore non si chiama amore

Alcune cose che ho imparato sull’amore. Prima di tutto l’amore non si chiama amore. Per questo quando lo chiamate lui non si gira. L’amore si chiama col nome della persona per cui desiderate tutto il bene del mondo, quella persona che non sentirete mai… Continua a leggere “L’amore non si chiama amore”

Le colline si conoscono tutte tra di loro.

Le colline si conoscono tutte tra di loro. E tra di loro parlano. Gli argomenti preferiti sono il tempo che farà, il canto degli uccelli e il ricordo dei tempi passati. Noi animali conosciamo il loro linguaggio e a volte restiamo ore ad ascoltare… Continua a leggere “Le colline si conoscono tutte tra di loro.”