Non rompermi il cazzo

Non rompermi il cazzo.
Non vedi che sto sognando.
Sono sulla strada, direzione Monowi, Nebraska.
Popolazione: 1
Con me diventeranno 2.
Dicono che l’unica abitante si chiami Anne Sexton e scriva poesie.
Ho portato la chitarra.
Potrei musicarle.
Il resto non mi interessa.
Fondamentalmente spero solo di vederla con la bocca sporca di latte e gli occhi fissi a scrutare un ferro di cavallo per decidere se è il momento di cambiarlo o no.
Qualunque cosa decida l’amerò.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: