In cosa credi?

“In cosa credi?”
Credo nella paura e nella gioia.
“Cosa ti fa credere nella paura e nella gioia?”
La paura ha sempre cercato di salvarmi. La gioia ha sempre dimostrato di volermi bene.
“E non credi in niente altro?”
Fammici pensare. Credo nello spazio e nel tempo. Più allo spazio che al tempo. E credo agli animali che mi hanno accompagnato nella vita. Credo alle lacrime che non si riescono a versare e ai sorrisi che non si riescono a fare. Credo alle cadute e alle mani che ti aiutano a rialzarti. Credo all’amore che non ti vuole possedere e alle carezze che sfiorano senza toccare come se la pelle fosse ali di farfalla che non si vuole smettere di veder volare.
“E in cosa non credi?”
Non credo a chi dice di conoscere la soluzione del mistero. E non credo a chi è sicuro che sarà per sempre. Non credo agli dei e non credo ai Re e agli Imperatori. Non credo a chi pensa di vedere cose invisibili e non credo a chi vuole imporre la sua idea di felicità.
“In cosa vorresti credere?”
Vorrei credere che un giorno possa innamorarmi di due occhi di ghiaccio perchè in quel ghiaccio scorgo un oceano che si è adattato al freddo che lo circonda.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: