Chet

Chet

dio maiuscolo o minuscolo
nel caso esista credo non si preoccupi di questo
Dio o dio
è la parola che porta fuori strada
cosa vuol dire una parola
un suono
un idea
non pensate che ci voglia ben altro
per arrivare solo a sfiorare
il motivo
per cui ogni giorno c’è chi subisce
c’è chi gode
c’è chi vive
e c’è chi muore
senza un apparente ragione
almeno che non ci si accontenti
ed io mi accontento
di ascoltare Chet Baker
che suona
Chet che di sicuro ora sa cosa c’è di vero
in tutto questo parlare 
di dio o di Dio

un pomeriggio in attesa

un pomeriggio in attesa

un pomeriggio in attesa che la lavatrice della lavanderia mi finisse di lavare i pantaloni e le magliette sporche seduto sull’uscio di casa mentre fuggivo come una lepre che si è messa d’accordo con la volpe per convincerla a correrle dietro cercando di dare un senso alla vita attraverso il tentativo di crearsi un alibi che giustificasse la fuga facendo finta di non sapere che io sono lepre e volpe, freno ed acceleratore, benzina e serbatoio e tu eri un traguardo posto cosi’ lontano da non correre il rischio di raggiungerti mentre lo scrittore raccontava di quando passava i pomeriggi nascosto sotto il tavolo della cucina innamorato delle ginocchia della cuoca 
se tutto avesse un senso forse non avrebbe più senso il tutto

Buonanotte