Il viaggio ti cambia?

Il viaggio ti cambia?
Stamattina mi guardavo nello specchietto dell’auto e cercavo di osservare in cosa stessi cambiando.
E ho visto rughe più’ profonde, occhi stanchi e uno sguardo che cercava di mettere ordine.
Ma lo so a cosa state pensando. Il viaggio ti cambia, ma ti cambia dentro.
E allora mi sono guardato dentro. E ho visto le solite indecisioni, e le solite insicurezze. Nulla era cambiato nell’ordine di importanza di fatti e cose. Era tutto come sempre anche sugli scaffali dei ricordi, con i piccoli libri dei ricordi buoni messi davanti alle enciclopedie dei ricordi dimenticati.
Eppure in qualcosa il viaggio deve avermi cambiato.
Allora sono andato a guardare sotto il tappeto.
E sotto il tappeto c’era una foto di un ragazzino che aveva nello sguardo la voglia di crescere.
Quella foto non c’era più’.
Ora c’era la foto di un uomo che aveva nello sguardo la voglia di dormire.
G.P.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...