L’ignorante ti fotte

L’ignorante ti fotte.
La cultura impone un comportamento etico che gli ignoranti ignorano e ignorandolo ti fottono.
La poesia della bandiera bianca si erge altissima mentre alla base del pennone i coglioni che non si sono arresi ancora combattono per riempirsi le tasche di un tesoro fatto di monete false.
Mi sono ubriacato di spazio, mi sono drogato sniffando il profumo delle sue cosce e ho conosciuto cosi’ bene l’amore che è diventato impossibile fingere a me stesso che sia ancora amore.
La vita è un gioco di prestigio cosi’ perfetto che non mi sorprenderei nello scoprire che il trucco sia cosi’ banale da non averci mai pensato pur avendolo davanti agli occhi.
Nel susseguirsi dei giorni oltrepasso ogni giorno la stessa ombra sulla meridiana confondendo il tempo come i bambini confondono le biglie.
Mi affascina la fine come elemento essenziale di qualsiasi storia, osservo la fine come si osserva una bellissima donna straniera che parlando una lingua sconosciuta cerco di conquistare a gesti.
Immaginando che l’ultima parola del libro sia lasciata a metà per non darle la soddisfazione di lasciarmi dopo avermi avuto.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: